Prepariamo tavolette di cioccolato artigianale insaporite e guarnite con cura: nocciole delle langhe, arancia candita, uva sultanina; sono solo alcuni esempi dei nostri abbinamenti.
Prodotti famosi come i nostri “graffioni”: le nostre ciliegie raccolte in giugno, conservate sotto spirito con la ricetta della nonna, ricoperte di fine cioccolato fondente. Sono disponibili dalla fine di ottobre e per tutta la stagione invernale.
Vengono proposti in confezioni regalo oppure in comodi sacchetti.
Nel podere vengono ancora coltivati mais e frumento, da cui vengono ottenute le farine per polenta o per la panificazione.
La farina integrale per fare la polenta come veniva fatta dalle nostre nonne: tutto il chicco del mais viene macinato a pietra, nulla viene scartato e tutte le proprietà nutrizionali del granoturco vengono conservate. La polenta ottenuta con questa farina risulta molto nutriente e di elevata consistenza. Ha bisogno di molto tempo e molta  acqua per la cottura. Ma sa sprigionare tutti gli aromi ed è consigliata con salmì di selvaggina o con brasati importanti.
La farina “bramata” viene ottenuta dalla macinatura della parte esterna del chicco di mais. Risulta essere fine e gradevole al palato. Ottima per preparare una  polenta morbida che accompagna spezzatini od il più aromatico dei formaggi lombardi: il gorgonzola.
La farina di frumento doppio zero la si ottiene sempre macinando a pietra il frumento “isengrain” coltivato nel podere. Ottima per la panificazione, reagisce in modo splendido con il lievito. Si possono ottenere pizze fragranti oppure torte lievitate od anche crostate da completare con le confetture sempre prodotte in Cascina.
Attenzione alcuni prodotti sono stagionali e non sempre disponibili.